Automotive-News - I cerchi in lega sono i migliori
AUTOMOTIVE NEWS
AUTOMOTIVE NEWS

I cerchi in lega sono i migliori

I cerchioni delle auto si sono evoluti insieme alle gomme e alle automobili per garantire un migliore assetto ai veicoli e, in alcuni casi, aumentarne anche il lato estetico.

Esistono due tipi diversi di cerchioni: i cerchi in lega, più accattivanti esteticamente e più performanti, e i cerchi in acciaio, più solidi ed economici.

Molti automobilisti si chiedono quale scegliere e se valga la pena di investire in cerchi in lega in cambio di prestazioni migliori e di un sensibile miglioramento nell’aspetto del mezzo. 

Differenze tra ruote in acciaio e in lega

Dotare la propria auto di cerchi in lega può aumentarne la sicurezza e la bellezza. I cerchioni in lega sono agili, reattivi e maneggevoli: possono essere colorati a piacimento e, in linea di massima, sono progettati con un design accattivante per migliorare l’estetica dell’auto. Infatti, le ruote in lega sono montate di serie solo nelle automobili di lusso, in quelle sportive o di una certa cilindrata. Le ruote in lega leggera sono generalmente realizzate in fusione. Le ruote composte di alta qualità vengono forgiate, ossia il disco della ruota viene stampato e il cerchione viene fucinato ed entrambi vengono fissati l’uno all’altra mediante viti.

 I cerchi in acciaio, invece, hanno un prezzo più contenuto, ma risultano ugualmente solidi, si riparano facilmente e hanno la capacità di sopportare le basse temperature. Anzi, migliorano le loro prestazioni proprio con il freddo, durante il periodo invernale. Generalmente, sono verniciati in modo grossolano spesso di colore nero opaco e hanno la tendenza ad arrugginirsi. Purtroppo, la ruggine si vede dopo qualche anno anche se per evitare questo vengono ricoperti da una borchia grigia opaca in plastica. Inoltre, il disco della ruota è in lamiera d’acciaio stampata, mentre il cerchione è in lamiera d’acciaio laminata. Sono fissati l’uno all’altro mediante saldatura.

Automotive-News- Icerchi in lega sono migliori

Perché scegliere i cerchi in lega?

I cerchioni auto in lega hanno maggior rigidità rispetto all’acciaio: ciò permette di ottenere prestazioni migliori durante la curva e di favorire la maneggevolezza. Grazie alla loro rigidità si verifica un minore numero di movimenti negli angoli e si percepisce un rollio inferiore.

La lega è più dura, quindi è più soggetta a vibrazioni e a rumori delle gomme rispetto ai cerchioni in acciaio: lo si può notare soprattutto se non si è abituati ai cerchioni standard in acciaio. Se si decide di scegliere i cerchi in lega, in effetti, questo potrebbe essere l’unico difetto.

Senza ombra di dubbio sono molto accattivanti nel loro design arioso, il quale garantisce anche un peso inferiore e una maggiore maneggevolezza durante le operazioni di frenata e accelerazione, soprattutto quando le condizioni di guida si fanno più difficili. Infatti, la loro forma permette una maggiore ventilazione dei freni a disco, in modo che non si surriscaldino, soprattutto durante il periodo estivo. Infine, i cerchi in lega offrono maggiore leggerezza e stabilità all’auto.

|Sponsorizzato

Come scegliere i migliori cerchi in lega

L’offerta nel mercato internazionale di questo tipo di cerchioni è molto ampia, motivo per cui può essere difficile orientarsi tra le diverse alternative e orientarsi sul giusto set.

  • L’acquisto di articoli a basso prezzo potrebbe nascondere delle insidie: di solito, infatti, nei cerchi in lega è sinonimo di bassa qualità.
  • Avere ben chiare le caratteristiche dei cerchi che si possono montare sul proprio mezzo è fondamentale per scegliere con consapevolezza. Quindi, è importante leggere con attenzione il libretto di circolazione: sotto la dicitura pneumatici, infatti, sono indicate le misure, il codice di velocità e l’indice di carico.
  • È importante anche assicurarsi che i cerchioni siano a norma di legge, in quanto fra le diverse nazioni possono esserci legislazioni diverse.
  • È inoltre opportuno controllare che il cerchio calzi sul mozzo, che abbia un PCD corretto per evitare che si sbagli la misura dell’offset o la larghezza del canale.

Differenza omologazione tra NAD e ECE

Le uniche omologazioni consentite dalla legge sono le NAD ed ECE, l’una italiana e l’altra europea.

I cerchi NAD hanno ricevuto l’omologazione italiana. Questo tipo di omologazione permette la massima personalizzazione in quanto in base ad essa si possono montare sia cerchi di dimensioni inferiori sia superiori. Ad esso vanno affiancate delle certificazioni che ne attestino l’idoneità. Tra questi documenti vi è il Certificato di Conformità, la dichiarazione della corretta installazione (l’allegato E), l’aggiornamento da presentare alla Motorizzazione Civile.

Invece, quelli ECE hanno ricevuto l’omologazione europea, anche chiamata UNI/ ECE, ed hanno una scelta un po’ più limitata per quanto riguarda le dimensioni. Inoltre, necessitano dell’allegato E, mentre non si ha l’esigenza di mostrare altre documentazioni supplementari. Questo perché il marchio ECE appare già sul cerchio stesso.  Le opportunità di personalizzazione sono ridotte perché si possono montare solo cerchi di dimensioni delle stesse ruote originali.

Concludendo, si può dire che la qualità dei cerchi in lega è maggiore rispetto a quella dei cerchi in acciaio perché hanno consumi più bassi, riduzione delle masse, miglior raffreddamento ai freni, agevolano il lavoro delle sospensioni e, soprattutto, possiedono una maggior bellezza estetica. Il loro costo superiore è dovuto al lavoro di ricerca e dai costi costruttivi più articolati e complessi dovuti anche alla scelta delle materie prime eccellenti rispetto all’economico cerchio in acciaio.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email