Automotive-news - Euro NCAP e crash test
AUTOMOTIVE NEWS
AUTOMOTIVE NEWS

Che cos’è l’Euro NCAP e come determina la sicurezza dei veicoli

L'Euro NCAP definisce una serie di parametri di valutazione in materia di sicurezza dei veicoli attraverso test rigorosi.

L’Euro NCAP consente di determinare le auto più sicure nel periodo di riferimento e può essere di aiuto per scegliere un’auto affidabile con tecnologie all’avanguardia in termini di sicurezza.

Tra le caratteristiche da considerare per l’acquisto della nuova macchina, la sicurezza dovrebbe essere al primo posto.

I crash-test eseguiti sui diversi veicoli presenti sul mercato permettono di definire la classifica Euro NCAP e stilare una lista delle automobili più affidabili in caso di incidenti.

Sicurezza attiva e sicurezza passiva

Gli incidenti alla guida sono determinati per la quasi totalità dall’errore umano, causato dal mancato rispetto delle normative stradali o da momenti di distrazione.

In generale, però, la tecnologia di bordo del veicolo può essere di aiuto per il conducente per evitare incidenti o proteggere i passeggeri in caso di collisione.

La differenza tra la sicurezza attiva e passiva è legata principalmente alle tempistiche di intervento del veicolo in caso di incidenti o potenziali situazioni di rischio.

La sicurezza attiva ha una funzione preventiva, in quanto rappresenta la capacità del veicolo di evitare l’incidente attraverso una serie di funzioni di cui dispone. Queste possono essere relative ai freni o agli pneumatici, ma anche ai fari e ai tergicristalli, oltre che all’ABS e al sistema di frenata di emergenza.

La sicurezza passiva, invece, interviene nel momento in cui si verifica l’incidente: il suo compito è quello di ridurre le conseguenze e i danni per il veicolo e i passeggeri.

Questo implica che l’energia generata dall’impatto non colpisca gli occupanti dell’abitacolo, ma venga assorbita.

Elementi funzionali alla sicurezza passiva sono le cinture di sicurezza, gli airbag, i poggiatesta e il seggiolino per i bambini.

Automotive-news - Euro NCAP e crash test

Cos’è l’Euro NCAP e cosa sono i crash-test

L’European New Car Assessment Programme, in italiano “Programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili”, nasce nel 1997 come programma di riferimento per il settore automotive europeo.

L’obiettivo è quello di aiutare le famiglie e le imprese europee nell’analisi e nella scelta di veicoli affidabili per prevenire o ridurre gli incidenti stradali o, eventualmente, ridurne l’impatto.

L’Euro NCAP ha definito una serie di standard, basati su scrupolosi test di valutazione e metodi di giudizio in materia di sicurezza dei veicoli.

La valutazione viene eseguita attraverso i crash-test e l’assegnazione di un numero massimo di 5 stelle.

I crash-test consistono in simulazioni di incidenti, il cui impatto potrebbe provocare la morte o ferimenti dei potenziali passeggeri. Al loro posto vengono posizionati dei manichini per osservare l’entità dell’urto interno ed esterno al veicolo.

L’assegnazione delle stelline va da 0 a 5 e per conseguirne almeno una non è sufficiente rispettare i soli requisiti minimi.

Criteri di assegnazione delle stelle

I criteri di valutazione della sicurezza del veicolo si basano sull’assegnazione delle stelle, accompagnata da quella di un punteggio in cifre da 0 a 40. La valutazione totale viene calcolata sommando i punteggi dei vari test.

Le stelle si basano sulle seguenti caratteristiche del veicolo:

  • 0 stelle indicano che il veicolo rispetta i requisiti di omologazione e può legalmente essere venduto, tuttavia non dispone di un assetto tecnologico idoneo a rappresentare un livello di sicurezza accettabile;
  • 1 stella è relativa a una scarsa protezione in caso di impatto e all’assenza di tecnologia anticollisione;
  • 2 stelle indica la protezione del passeggero in caso di collisione, ma la mancanza di un sistema anticollisione di sicurezza attiva;
  • 3 stelle definiscono un veicolo in cui la protezione in caso di urto è media ma, anche in questo caso, non è ancora presente un meccanismo rivolto alla sicurezza attiva per l’anticollisione o, dove presente, è obsoleto e non adeguato;
  • 4 stelle presentano un sistema di protezione sufficientemente alto in caso di urto del veicolo e la presenza di un sistema anticollisione che, tuttavia, potrebbe essere migliorato;
  • 5 stelle indica la valutazione di massima sicurezza del veicolo, che possiede un’elevata capacità di proteggere i passeggeri in caso di incidente e un equipaggiamento anticollisione tecnologicamente avanzato.
Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email