Automotive-news - freno di stazionamento elettronico
AUTOMOTIVE NEWS
AUTOMOTIVE NEWS

Il freno di stazionamento elettronico è migliore di quello manuale?

Il freno di stazionamento elettronico consente numerosi vantaggi rispetto a quello manuale, ma anche punti critici. Scopri quali.

Nei veicoli di nuova generazione, il freno a mano elettronico ha sostituito quello manuale, lasciando spazio nel tunnel centrale per collocare altri optional.

In alcuni veicoli, rappresenta un optional, mentre in altri è presente di serie.

Conoscere quali sono i vantaggi e gli svantaggi del freno di stazionamento elettronico, può aiutare nella scelta del miglior allestimento della propria auto.

Come funziona il freno di stazionamento elettronico

Il freno di stazionamento elettronico, sostituisce quello tradizionale con leva manuale a cui siamo abituati.

Esso è collegato attraverso una centralina e viene attivato o disattivato premendo semplicemente un pulsante. Una volta attivato, permette di chiudere le ganasce posteriori e, viceversa, di aprirle quando viene disattivato.

Con questo sistema tecnologico, inserire il freno a mano diventa più immediato e più semplice. Tuttavia, quando si è abituati a vedere e a dover tirare la leva meccanica, potrebbe essere difficile abituarsi all’inizio.

Si tratta di uno strumento sviluppato in due varianti tecnologiche: quello ibrido e quello full Electric.

Nella versione ibrida il freno di stazionamento elettronico è costituito da un motorino elettrico e da una parte meccanica, ovvero le funi.

In quella full Electric, invece, sono integrati due motorini elettrici che permettono il funzionamento di un sistema che agisce direttamente sulle pinze del freno.

Entrambe le tecnologie elettriche presentano dei punti di forza che per molti automobilisti le rendono preferibili a quelli manuali. Esistono però degli svantaggi, che devono essere presi in considerazione in base alle proprie abitudini e alle proprie esigenze.

Vantaggi del freno di stazionamento elettronico

Il freno di stazionamento elettronico ha una serie di vantaggi di cui tenere conto per inserirlo come optional nel proprio veicolo o per acquistare un veicolo con la dotazione di serie.

I principali sono:

  • comodità, in quanto consente di evitare lo sforzo di dover alzare e abbassare la leva. In alcuni casi, esso si inserisce e si disinserisce automaticamente all’accensione o allo spegnimento del motore;
  • manutenzione ridotta, dal momento che non è richiesta la periodica verifica dello stato di usura;
  • adattabilità a tutte le stagioni. Una criticità data dal freno di stazionamento manuale è data dai problemi che possono verificarsi durante l’inverno in condizioni di gelo, che potrebbero bloccare i cavi e impossibilitare l’intero mezzo alla partenza;
  • maggiore spazio nel tunnel centrale, grazie alla rimozione della tradizionale leva che crea un ingombro. Di conseguenza, quest’area può essere utilizzata per collocare sistemi di controllo dell’infotainment;
  • facilità nelle partenze in salita, attivandone l’assistenza nel momento in cui la centralina rileva la pressione sul freno in presenza di una pendenza.
|Sponsorizzato
Automotive-news - freno di stazionamento elettronico

Svantaggi del freno di stazionamento elettronico

Nonostante la facilità di utilizzo e la comodità del freno a mano elettronico, esso presenta anche alcuni fattori critici.

Gli svantaggi principali sono:

  • maggiori competenze richieste per la manutenzione, in quanto per la sostituzione delle pastiglie del freno posteriori è necessaria la taratura elettronica del sistema, che richiede la presenza di personale specializzato;
  • prezzo più elevato dell’auto, dato da un costo maggiore dei singoli componenti del freno di stazionamento elettronico, rispetto a quello meccanico;
  • guasti dell’elettronica del veicolo o batteria scarica rendono non funzionante il freno a mano elettronico e questo comporta l’impossibilità di spostare il veicolo a mano. In alcuni sistemi è comunque presente lo sblocco manuale.
  • sportività limitata, un difetto da valutare solo per gli amanti della guida più aggressiva. Il sistema elettronico, infatti, impedisce di poter bloccare il retrotreno durante la marcia alzando la leva e quindi, di sterzare in maniera più aggressiva;
  • sicurezza, che con il sistema di stazionamento elettronico si riduce leggermente. Il freno a mano manuale, caratterizzato dalla leva meccanica, rappresenta anche un freno di emergenza. Questo non è previsto, invece, con il sistema elettronico.
Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email