Automotive-news: informazioni e news sul mondo dell'auto

Automotive-news-car-show
AUTOMOTIVE NEWS
AUTOMOTIVE NEWS

Monterey Car Week 2022: le novità del car show californiano

Una distesa verde, il rombo dei motori, il profumo della brezza marina.

Non è un sogno, è realtà: siamo a Monterey, una contea sulla costa centrale della California.

Il posto è già speciale e meraviglioso di per sé, una piccola città a sole due ore da San Francisco, vanta uno degli acquari più belli del mondo con una vasca a mare aperto e la possibilità di osservare gli animali nel loro habitat naturale.

Il vero incanto di questa città lo troviamo nel quartiere di Pacific Grove, dove si tiene il famoso car show californiano: graziosi cottage e fiori che incorniciano il litorale, con colori che ricordano il tramonto.

Adesso immaginiamo che in tutta questa meraviglia si possano anche ammirare auto di ogni sorta, veicoli d’epoca, bolidi lussuosi e tante altre novità del settore automotive.

Ogni agosto, in questo luogo paradisiaco, si tiene il car show Monterey Car Week che vede sfilare vetture splendide di ogni genere.

Automotive-news-car-show

Le protagoniste del prestigioso car show

Quest’anno tra le novità e i debutti più acclamati troviamo la Mc Laren Solus GT: unica ed inimitabile, esclusiva nella sua monoscocca che ospita niente meno che un motore V 10, con la potenza di 840 cavalli, una vera esperienza di guida degna dei migliori piloti.

Dalla Germania è arrivata invece la RUF Bergmeister: motore a sei cilindri, 450 cavalli, una tecnologia tutta nuova ma con la grazia e la nostalgia delle Porsche di una volta.

Al car show di Monterey, la Bentley ha voluto sfoggiare il top di gamma della casa: la Mulliner Batur.

La casa inglese elogia il suo W12 con un gioiello potente ed elegante, che esalta il suo solenne 12 cilindri, una vera opera d’arte.

Ora però spazio alle leggende, è arrivata in tutto il suo enigmatico fascino la Mistral di casa Bugatti: una hypercar cabriolet che cela ben 1.600 cavalli, il capolavoro presentato al The Quail.

La casa francese è stata una tra le protagoniste assolute, le leggendarie prebelliche hanno sfilato lasciando gli spettatori senza fiato, mentre al concorso di eleganza di Pepple Beach, sette supercar sfoggiavano la loro bellezza e desiderabilità.

Al Monterey Car Week esiste un evento ancora più esclusivo e quasi inaccessibile, il The Quail Motorsports Gathering.

Pochi eletti possono sperare di farvi parte: champagne e prelibatezze di chef stellati adornano l’evento elitario, vengono presentate le novità dalle diverse case automobilistiche ed esposti gioielli d’epoca e vetture straordinarie, fatte uscire apposta per l’occasione dalle segrete delle loro case.

La maestosa Duesenberg vince il concorso di eleganza

La prerogativa delle auto d’epoca è la loro estrema eleganza, con linee e dettagli che ci riportano agli anni Trenta.

L’evento per eccellenza a Monterey è il concorso di eleganza a Pepple Beach, uno scopo benefico lodevole che dà modo di vedere meraviglie del settore automotive, passeggiando sui suoli erbosi dei campi da golf di Pepple Beach, in California.

Quest’anno la vincitrice è stata la Duesenberg J Figoni Sport Torpedo del 1932, appartenente al collezionista americano Lee Anderson, arrivato dalla Florida con sua moglie, sopraffatta dalle emozioni per aver vinto il Best of Show di Monterey.

Non c’è da stupirsi, splendida l’auto ed impeccabile il restauro.

|Sponsorizzato

Concorso italiano: il tricolore al car show californiano

L’evento esclusivo dedicato al nostro Paese in tutto il suo splendore.

Centinaia di macchine tutte made in Italy, un gustoso pranzo vip, accuratamente cucinato da chef italiani, e diversi omaggi alla moda del Belpaese.

In questa edizione del 2022 il premio “La Bella Macchina” è spettato al car designer di Pininfarina, Murizio Corbi.

Un vero artista che ha contribuito alla realizzazione di modelli storici e vere icone della Ferrari, come la F456 FT del 1989.

Le sorprese e i premi non finiscono qui, il texano Billy Hibbs si è aggiudicato il Best in Show Award con la sua fantastica Bizzarrini 5300 Strada del 1967, una supercar toscana progettata da uno dei migliori ingegneri di sempre, Giotto Bizzarrini.

L'asta che ha lasciato senza fiato alla Monterey Car Week 2022

Del car show di Monterey ricordiamo i debutti di veicoli grandiosi e il fascino di auto di altri tempi, ma c’è qualcos’altro di memorabile.

In questo caso parliamo di un’asta da capogiro, protagonista una Ferrari 410 Sport Spider del 1955 battuta per ben 22 milioni di dollari.

Ne sono stati prodotti solo due esemplari, disegnati da Sergio Scaglietti, appositamente per correre la Carrera Panamericana.

Da record anche la cifra per la Bugatti Type 57SC Atalante, con i suoi 9.400.000 dollari, all’asta del concorso di eleganza di Pepple Beach.

Bugatti Type 57SC Atalante
Condividi questo post