Automotive-news - Veicoli commerciali elettrici
AUTOMOTIVE NEWS
AUTOMOTIVE NEWS

I veicoli commerciali elettrici sono la scelta migliore?

A zero emissioni i veicoli commerciali elettrici sono la giusta promessa per il futuro green.

I nuovi furgoni commerciali elettrici sono la risposta ecologica logistica migliore all’inquinamento, in quanto generano emissioni pari a zero.
Inoltre, dal punto di vista economico, è possibile usufruire degli incentivi statali, le batterie sono dotate di una garanzia di quasi otto anni e può essere effettuato anche il noleggio a lungo termine.
L’impiego ideale è quello urbano a corto raggio. Infatti, sono perfetti per gli autotrasportatori che percorrono in media 100 km al giorno, per le consegne in città, per chi lavora nei centri storici soggetti ai blocchi stradali e per poter circolare anche nelle zone a traffico limitato. L’autonomia della batteria arriva fino ai 200 km.
Questi mezzi sono decisamente più facili da guidare e, grazie all’assenza del cambio manuale, la guida risulta più divertente.
Purtroppo, ad oggi non dispongono ancora di reti di rifornimento adeguate per chi percorre lunghe tratte, ma sono perfetti per i brevi viaggi di vendita al dettaglio nelle zone urbane.

I veicoli commerciali elettrici sono il futuro?

Il futuro dei veicoli commerciali è orientato verso la scelta di mezzi ibridi ed elettrici. La green mobility è ormai il presente nelle grandi città dove i blocchi della circolazione sono diventati insostenibili per chi lavora nel settore del trasporto merci.

I veicoli commerciali elettrici si rivelano perfetti per la parte finale della filiera logistica: la distribuzione della merce al dettaglio.
Per esempio Ups ha commissionato diecimila furgoni commerciali elettrici, sviluppando percorsi distributivi, commerciali e logistici con nuove soluzioni green per rispettare l’ambiente.

L’alternativa elettrica è in rapida crescita e ha vantaggi di tipo economico sia sul breve che sul lungo periodo. Si calcola che il loro costo d’acquisto può essere ammortizzato dal risparmio sul gasolio in soli 4 anni, dal momento che l’elettricità è molto più economica della benzina e del diesel.
Questo tipo di veicoli commerciali elettrici ha pochissima manutenzione, è ipertecnologico e il tagliando costa il 30% in meno.
ll motore elettrico, inoltre, non ha parti da sostituire regolarmente: il costo per candele, pompe, filtri e lubrificanti può essere tagliato, rendendo i tagliandi un semplice controllo di routine annuale.

Le preoccupazioni ambientali ormai guidano il cambiamento, infatti sono sempre più in crescita le aziende che includono furgoni elettrici nella propria attività. Questi veicoli, infatti, possono comportare una significativa riduzione dell’impatto ambientale perchè producono emissioni pari a zero.

|Sponsorizzato

Veicoli commerciali elettrici: sempre più tecnologici e green

La presenza della connettività integrata a bordo e di app sempre più evolute permette di controllare gli spostamenti,  ricevere informazioni sullo stato delle strade chiuse, del traffico e anche di pianificare la manutenzione dei mezzi.

Sono molteplici i vantaggi di avere un navigatore a bordo che riceve immediatamente informazioni e che garantisce la massima produttività delle aziende, poiché ne migliora la gestione e anche i tempi produttivi.

L’interazione uomo-macchina sta migliorando sempre più l’efficienza dei trasporti perché può creare profili personalizzati dei vari conducenti e, grazie alla connessione internet, si possono gestire al meglio i tempi e i flussi di lavoro.
Si dimostra particolarmente utile anche per gestire al meglio le flotte, con mappe dettagliate e aggiornamenti in tempo reale sulla situazione delle strade e la gestione delle consegne.

Il settore Business Mobility solutions è il più importante in termini economici e tutte le novità hi-tech si possono trovare all’IAA Commercial Vehicles di Hannover, il salone mondiale dedicato ai veicoli commerciali.
Anche in questo caso sono sempre più presenti le nuove generazioni di furgoni elettrici.

Automotive-news - Veicoli commerciali elettrici

Perché scegliere un furgone commerciale elettrico?

I motivi per privilegiare un furgone elettrico rispetto a uno a benzina o a diesel, sono moltissimi.

  • Il costo inziale può essere una barriera di acquisto, ma il risparmio a lungo termine e gli ecobonus fino ai 10.000 euro (6.000 euro senza la rottamazione) rendono questi veicoli commerciali più accessibili e si hanno notevoli sconti sull’assicurazione.
  • Un ulteriore vantaggio può essere rappresentato dall’esenzione dal pagamento delle tasse automobilistiche per ben cinque anni.
  • La facilità di guida rappresenta un altro fattore interessante, in quanto è sufficiente accelerare e frenare, senza che si verifichino i vuoti tipici del cambio di marcia manuale.
  • Anche l’inquinamento acustico per chi guida tutto il giorno può avere il suo peso. Infatti, i veicoli elettrici sono piuttosto silenziosi: l’unico rumore che può essere percepito è un lievissimo ronzio e sibilo che può provenire dalle ruote.
    Questa caratteristica dei veicoli elettrici ha condotto le istituzioni continentali a proporre l’implementazione dell’Acoustic Vehicle Alerting System, un sistema che produce artificialmente il rumore e che si attiva al di sotto dei 20 chilometri orari.
    Questo sistema sarebbe in grado di avvisare i pedoni e i ciclisti della presenza di un veicolo silenzioso in avvicinamento ed evitare incidenti.

Una problematica che può essere riscontrata, però, è la scarsità di colonnine di ricarica per i tragitti più lunghi. Tuttavia, questo problema verrà risolto al più presto perchè le colonnine sono in forte aumento e l’obbiettivo da raggiungere entro il 2022 è quello di realizzare 14000 stazioni di carica su tutto il territorio nazionale.

In conclusione, passare ad una flotta aziendale elettrica può essere una strategia non solo in termini economici a lungo termine, ma anche a livello di marketing aziendale, in quanto l’utilizzo di furgoni elettrici per la propria attività può influenzare in modo positivo la percezione del brand che rivolge la propria attenzione verso la sostenibilità ambientale.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email